ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Massimiliano Pazzaglia (attore): “Si è spenta una persona di grande vitalità ed energia, Gigi Proietti per me era un maestro”

ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Massimiliano Pazzaglia (attore): “Si è spenta una persona di grande vitalità ed energia, Gigi Proietti per me era un maestro”

ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Massimiliano Pazzaglia (attore): “Si è spenta una persona di grande vitalità ed energia, Gigi Proietti per me era un maestro”

 L’attore Massimiliano Pazzaglia è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 durante la trasmissione “Borderò”. Queste le sue parole:

Come ricorda Gigi Proietti?
“È difficile pensare che si sia spenta una persona di quella vitalità ed energia. Io mi fermai ed iniziai a recitare attraverso un suo laboratorio. Gigi fu, per me, un maestro. Dopo due anni di “scuola” mi permise di affiancarlo in una piccola parte del Ciranot, a teatro. Poi ebbi l’onore di poter recitare accanto a lui sul set de “Il maresciallo Rocca”: il timore reverenziale che mi incuteva la sua statura di attore, scomparve grazie alla sua disponibilità e alla sua altezza umana. Era una persona rigorosa, ma che trasmetteva una disciplina sana”.

A quante generazioni appartiene Gigi Proietti?
“Era in grado di recitare in qualsiasi ambito. Proprio questa sua polivalenza artistica, abbinata a un enorme spessore umano, gli ha permesso di essere riconosciuto da un pubblico multigenerazionale. Gigi riusciva a diventare tutt’uno con i personaggi che interpretava”.

LA REDAZIONE