CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Alessandro Budel (DAZN): “La partita contro il Genoa mi ha lasciato un’impressione positiva, è importante vincere anche così. All’attacco della Roma sta mancando un po’ di imprevedibilità”

CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Alessandro Budel (DAZN): “La partita contro il Genoa mi ha lasciato un’impressione positiva, è importante vincere anche così. All’attacco della Roma sta mancando un po’ di imprevedibilità”

Alessandro Budel, giornalista di DAZN, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport nella trasmissione “Crossover“. Queste le sue parole:

“La mia impressione su Roma – Genoa è stata positiva, la squadra ha dimostrato maturità contro un Genoa che si è difeso bene, il pari non sarebbe stato facile e la Roma è riuscita vincere, soprattutto perché i Grifoni venivano da un periodo positivo e si trovavano in una zona tranquilla della classifica, non avevano nulla da perdere.

Il rientro di Smalling è stato fondamentale ed è in un’ottima condizione fisica. In merito a Cristante non è il massimo continuare a cambiargli ruolo in questo si sta adattando e può farlo bene, io lo vedo bene da mezza ala, ma grazie alla sua fisicità e lettura tattica riesce a giocare bene nella difesa a tre,  è un ragazzo dotato di intelligenza calcistica importante e per questo Fonseca si permette di cambiargli ruolo.

Pellegrini rende meglio da trequartista in questo modulo, da mediano può comunque fare bene. Fonseca ieri aveva bisogno di un vice Veretout e lui sembrava il più affidabile. Villar e Diawara, sono giocatori che stanno bene insieme ed avere giocatori che tengono la posizione nelle gare contro grandi squadre è importante.

Nonostante la qualità che i giallorossi hanno davanti manca l’imprevedibilità dell’attaccante, un giocatore come Dzeko è fondamentale perché sa inventarsi il goal dal nulla, Mayoral mi piace ma in partite in cui bisogna inventarsi il colpo Dzeko è più di qualità.

Riguardo la partita con lo Shakhtar credo che la Roma sia in grado di battere tutte le squadre, è una mina vagante e se i giocatori sono in partita possono vincere, se passasse questo turno gli aumenterà la sicurezza e si toglierà qualche soddisfazione.

Il Parma ha troppi giocatori non preparati per la serie A, inizia ad essere difficile staccarsi dalla zona retrocessione. L’Inter ha un grande vantaggio se vincesse stasera guadagnerebbe più fiducia, L’Atalanta  se facesse risultato a Milano dimostrerebbe di essere una grande squadre, dunque tutte le squadre sono in una situazione delicata.

Milan, Inter, Juve e Roma sono le squadre che secondo me andranno in Champions”.

ASCOLTA L’INTERVENTO COMPLETO!