Salvione:” A Mourinho piace molto Azmoun, probabilmente arriverà a Roma a giugno”

Pasquale Salvione, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport nella trasmissione “A qualcuno piace calcio”. Queste le sue parole:

C’è una squadra che ti ha sorpreso o deluso nel mercato? A che punto è la trattativa per Azmoun?

Azmoun è un profilo di giocatore che piace molto a Mourinho, è molto probabile che sia destinato a venire alla Roma a giugno prossimo, anche se avere delle certezze nel mercato non è facile. Tiago Pinto ha fatto un ottimo lavoro nel portare Abraham nella capitale, visto l’addio non programmato di Edin Dzeko. La sopresa sul mercato è stato sicuramente il Milan, con l’acquisto di circa dieci giocatori. Su tutti Giroud, che farà bene in campionato. La delusione invece è la Juventus. Mi ha stupito la scelta di sostituire Ronaldo con Keane, e anche il mancato arrivo di Pjanic, che avrebbe fatto di tutto pur di tornare.

 

Cosa è accaduto a il Corriere dello Sport all’arrivo di Mourinho?

E’ stata una grande sorpresa, nessuno di noi se lo aspettava. Brava la società a tenerlo segreto. L’annuncio è stato sconvolgente, l’impatto mediatico è stato simile a quello avuto dall’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Grazie a Mourinho la Roma avrà un ruolo da protagonista.

Gli allenatori saranno i protagonisti della Serie A. Qual è la tua idea?

Inizialmente vedevo la Juventus favorita, ma con l’addio di Cristiano Ronaldo cambiano le cose. I bianconeri oltre ad una perdita tecnica, avranno una ripercussione psicologica. Allegri con le sue qualità riuscirà sicuramente a dare stabilità alla squadra. Roma e Lazio possono dire la loro in questo campionato, l’Inter è partita bene così come il Napoli di Spalletti. Questo equilibrio renderà più spettacolare il campionato.

Ci saranno gare importanti nella terza giornata di Serie A. E’ ancora presto per farci un’idea? Chi torna dalle nazionali dovrà fare una quarantena?

Sarà una giornata particolare, visto che tanti giocatori impegnati nelle rispettive nazionali non giocheranno. Chi torna dal Sudamerica dovrà fare la quarantena. Per la Juve sarà una partita cruciale, per la Lazio il primo esame con una grande. Test importante anche per la Roma, viste le caratteristiche del Sassuolo, che fa della voglia di proporre calcio la sua qualità migliore. Atalanta-Fiorentina sarà una bella partita, con i Viola che si sono rinforzati molto.

Manca qualcosa alla Roma?

Mourinho avrebbe voluto Xhaka per completare il centrocampo. Lo Special One ha tutte le capacità per far rendere al meglio la rosa che ha a disposizione. Con un centrocampista in più la squadra sarebbe stata quasi perfetta, e avrebbe permesso all’allenatore di giocare al massimo tutte le competizioni.