Home Esclusiva Francesca Brienza: “La Roma è la principale competitor della Juventus women. Mourinho...

Francesca Brienza: “La Roma è la principale competitor della Juventus women. Mourinho chiede pazienza, ma a questa squadra servirebbe una coppa”

291
0

Francesca Brienza, giornalista La7, è intervenuta in esclusiva ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 durante la trasmissione Crossover. Queste le sue parole:

Come si prospetta la seconda parte del campionato di Serie A femminile?

“Il calciomercato ci ha dato diversi indizi per capire come arriveranno le squadre fino in fondo e quali hanno deciso di rinforzarsi per fare una corsa finale importante. La Roma è al secondo posto, alla Juventus non servono rinforzi, la Fiorentina si è invece fortemente rafforzata con l’arrivo di Valentina Giacinti, ora bisogna capire la reazione del Milan”.

In merito al calciomercato, in questa finestra invernale sono arrivate diverse giocatrici dai campionati europei, quanto è significativo il loro approdo nel calcio femminile italiano?

“E’ un segnale importante in vista del professionismo. Si assiste sia ad un’uscita delle calciatrici italiane ma c’è anche un riscontro in entrata. Proprio Valentina Giacinti, protagonista indiscussa di questa sessione di mercato, ha dichiarato di voler trascorrere parte della sua carriera all’estero.”

Questo weekend si giocheranno i turni di andata dei quarti di finale di Coppa Italia, la Roma, campionessa in carica, incontra il Como, primo in classifica in Serie B, a che partita si assisterà?

“La Coppa Italia ha fascino e la Roma desidera vincere, ma date le diverse difficoltà riscontrate in Supercoppa non è scontato. Le squadre più piccole possono mettercela tutta per avanzare nei tornei extracampionato. Sono interessanti anche gli altri accoppiamenti, vedremo chi vincerà.”

Che cosa è successo alla Roma in SuperCoppa?

“La Roma ha avuto un blackout, soprattutto dovuto alla stanchezza fisica. Non si è trattato di un approccio sbagliato alla partita perché volevano vincere, ma spesso i meccanismi del campo ti mettono a dura prova.”

Che cosa si prevede da qui alla fine del campionato?

“La Fiorentina si è imposta sulla Juventus anche se non abbastanza per portare a casa i tre punti. Questo sicuramente può motivare le altre squadre , in primo luogo la Roma che è la principale competitor, ma anche il Sassuolo che sta facendo un campionato pazzesco. Non impossibile battere la Juventus o provare a fermarla.”

Come vedi la Roma di Josè Mourinho e se per te è più importante il percorso o una coppa?

“Per la Roma si apre una seconda parte interessante, con questi rinforzi si può esprimere molto bene. La squadra durante la partita ha difficoltà in difesa ma risponde con l’attacco. Mourinho è un allenatore senza freni però ci fa sorridere. Una coppa manca da troppo tempo ma il mister ci chiede pazienza e tempo e bisogna dargli fiducia. Tuttavia se per caso dovesse arrivare una coppa non dispiacerebbe.”

Redazione

Previous articleMancini: Zaniolo? E’ una grande mezz’ala d’attacco
Next articleFranco Tancredi: “Sbagliato dire che a Roma non si vince per le pressioni. Andrà fatto un investimento su un portiere più giovane”