Home Esclusiva Federico Zancan: “La Roma può vincere la Conference League. Un trofeo segnerebbe...

Federico Zancan: “La Roma può vincere la Conference League. Un trofeo segnerebbe l’inizio della rinascita”

374
0

Federico Zancan, giornalista di Sky sport, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 nella trasmissione “Crossover”. Queste le sue parole:

Come si sta evolvendo la situazione del Chelsea?

“Prima che il governo inglese congelasse i beni di Roman Abramovich lui aveva già provato a mettere al riparo il Chelsea dichiarando di voler vendere il club e di devolvere il ricavato alle popolazioni colpite dalla guerra. L’Inghilterra ha concesso una licenza al Chelsea per chiudere la stagione permettendogli di giocare ma non di ricavare dalla vendita dei biglietti ed ha un tetto massimo da spendere per le trasferte. Più di qualcuno si è fatto avanti per il Chelsea ma è ancora da scoprire quanto accadrà. Ad oggi ci sono duecento gruppi interessati all’acquisto della squadra inglese. Tuchel è fortemente esposto e sta tentando di proporsi come leader di questo gruppo squadra che viaggia nell’incertezza. Il tecnico è ambito da diversi club, uno tra tutti il Manchester United, ma non credo se ne andrà ora”.

Che cosa pensi di quanto abbiamo visto finora in Champions League?

“Alcuni risultati li ho trovati sorprendenti, non mi aspettavo la rimonta del Real Madrid e mi ha sorpreso molto il passaggio del Benfica. Per il resto il pronostico è stato rispettato: le squadre inglesi sono andate avanti ed è significativo il ritorno delle spagnole. Messi e Ronaldo stanno cominciando a lasciare spazio alle nuove generazioni ma nella singola partita possono ancora regalare momenti spettacolari”.

La Roma può vincere la Conference League con José Mourinho?

“La Roma può vincere la Conference League, ci sono avversarie competitive ma se la può giocare assolutamente. Questa è stata una stagione di transizione e la vittoria della Conference potrebbe aiutare sia Mourinho che la squadra, la quale crescerebbe in termini di consapevolezza. Con un trofeo alla fine di questa stagione potrebbe iniziare una grande rinascita”.

Redazione

Previous articleRoma-Vitesse: probabili formazioni
Next articleFranco Alessio (Sindaco di Lu e Cuccaro Monferrato): ”Liedholm è una figura importante per il nostro paese. La piazza sarà dedicata a lui”