Home A Tutto Sport Presentazione Internazionali BNL d’Italia 2022. Il Presidente della Fit Binaghi: “Sarà un...

Presentazione Internazionali BNL d’Italia 2022. Il Presidente della Fit Binaghi: “Sarà un ritorno al futuro”

68
0

Il presidente della Federazione Italiana Tennis Angelo Binaghi ha presentato gli Internazionali BNL d’Italia 2022 in programma dall’8 al 15 maggio, nella conferenza stampa allo Stadio Olimpico di Roma.

Questa mattina è andata in scena la presentazione della 79esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia 2022, in programma dal 2 al 15 maggio. Dopo due anni di restrizioni, si potrà tornare alla totale apertura degli spalti.

Lo ha sottolineato anche Angelo Binaghi, presidente della Federazione Italiana Tennis : “Sono stati due anni di limitazioni a causa della pandemia, durante i quali siamo comunque riusciti a dare continuità alla storia di questo torneo – ha esordito Binaghi – Quest’anno abbiamo registrato già un incremento della prevendita dei biglietti dell’11% rispetto al record storico del 2019 e, meteo permettendo, batteremo il record di incassi dello stesso anno di 13.256.000 euro. Il nostro tennis, quello che il pubblico troverà al Foro Italico, è straordinariamente diverso rispetto a quello a cui era abituato. Ci auguriamo che gli oltre 200 mila spettatori paganti attesi diventino tifosi dei nostri giocatori più in forma. La crescita incessante del nostro sport non è stata interrotta nemmeno dalla pandemia. Un grande aumento dei nostri tesserati, frutto delle riforme che abbiamo fatto, dei risultati dei nostri atleti e del lavoro delle società sportive e dei dirigenti. Adesso dobbiamo diventare la Federazione con il maggior numero di praticanti in Italia” – ha dichiarato Binaghi – “Per farlo adotteremo tre linee di azione: la prima che porterà il tennis e il padel ad entrare nella scuola dell’obbligo, la seconda che ci permetterà di creare una struttura professionale per il padel che ancora manca e la terza che diffonderà la presenza del tennis in ogni zona d’Italia. Vogliamo che in ogni Comune, anche il più piccolo, ci sia almeno un campo di tennis e uno di padel. Per farlo vogliamo utilizzare i proventi delle manifestazioni di alto livello come gli IBI in modo da finanziare queste nuove strutture”.

Alla conferenza stampa è intervenuta anche la Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo sport, Valentina Vezzali: “L’edizione del 2022 segna un ritorno alla normalità dopo anni difficili, periodo in cui il tennis è stato lo sport che ha risposto meglio mantenendo un alto livello di tesserati e di attività. L’aver ritrovato il massimo della capienza per gli Internazionali è la notizia migliore e sono sicura che non mancherà il calore del pubblico. Sono particolarmente onorata – ha proseguito la Vezzali – che l’Italia possa ospitare ogni anno nella magica atmosfera del Foro Italico uno dei più importanti tornei del panorama tennistico mondiale. La mia attenzione è rivolta anche alle fasi finali delle pre-qualificazioni che si svolgeranno dal 2 al 6 maggio, la settimana precedente al tabellone principale, perché è qui che i tanti tesserati potranno provare a realizzare il proprio sogno di conquistare una wild card per confrontarsi con le stelle del tennis”.

REDAZIONE

Previous articleEuropa League, o Conference League: qual è la più competitiva?
Next articleInter-Roma: arbitra Sozza