Home A Tutto Sport Giovanni Carpentieri: “Non c’è il titolo in palio, ma il 7 al...

Giovanni Carpentieri: “Non c’è il titolo in palio, ma il 7 al PalaSantoro conta tanto. Devo ringraziare la mia compagna”

76
0
Giovanni Carpentieri, intervistato all’interno di “A Tutto Sport” in data 01/05/2022

Giovanni, raccontaci del titolo vinto a marzo. Che tipo di soddisfazione è stata e – da lì in poi – quanto ti hanno messo sotto i tuoi preparatori?
“Devo dirvi che è stata dura, il mio avversario era molto preparato ma ce la siamo portata a casa. I miei preparatori pretendono sempre tanto ma è giusto così. Questo sport è sacrificio e senza sacrificio non si raggiunge nulla”.

Quanto ti ha cambiato il momento della pandemia? Come ne sei uscito come atleta dopo due anni, rinnovato?
Sì, devo confessarvi che è una cosa che mi ha fatto crescere dentro come consapevolezza, ma non penso sia capitato solo a me”.

Programmi per l’estate?
“Riposare, anche. Ma tanto allenamento. Per un pugile l’estate è importante perché non ci si può appesantire o si rischia di presentarsi alla nuova stagione con del lavoro supplementare da fare”.

ASCOLTA IL RESTO DELL’INTERVISTA CLICCANDO SUL VIDEO IN ALTO


REDAZIONE

Previous articleMotoGP, Gp di Spagna: show di Pecco Bagnaia a Jerez
Next articleFiorentina-Roma, esodo giallorosso: previsti oltre 2500 tifosi