Home News Roma Mourinho: Siamo noi che dobbiamo ringraziare i nostri tifosi

Mourinho: Siamo noi che dobbiamo ringraziare i nostri tifosi

155
0

Al termine della partita contro il Venezia, il tecnico dell’AS Roma José Mourinho ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Siamo noi che dobbiamo ringraziare i nostri tifosi. C’è un modo per poterli ringraziare ogni domenica: dare sempre tutto in campo e lo abbiamo fatto anche oggi – ha raccontato lo Special One a Sky Sport – Se riusciremo a vincere anche una competizione, sarà meritato per noi ma lo sarà soprattutto per loro. Meritano tanto. Momenti così sono facili quando Inter o Milan vincono lo scudetto, ma la famiglia deve esserci sempre. L’atteggiamento dei tifosi della Roma significa molto di più. Sono davvero speciali”.

Mourinho ha proseguito: “Oggi abbiamo dato tutto e meritavamo di stravincere, abbiamo dominato, ma non siamo riusciti a segnare. In 11 vs 10 magari è più facile, è vero, ma non è sempre così perché loro si sono difesi in dieci e non era semplice per noi far gol”.Sul campionato: “Se noi possiamo pensare a cosa potevamo fare di più durante la stagione, non penserei all’attenzione difensiva. Siamo una delle squadre che crea di più, ma il numero di gol è più basso. Servivano 6/7 gol in più e avremmo avuto più punti”.

La partita: “Difensivamente, di solito, siamo una squadra concentrata. Non concediamo tanto, però è successo e dopo abbiamo avuto una reazione. Siamo una squadra con qualche difficoltà al momento, perché Pellegrini, Tammy, Smalling e Ibanez stanno giocando rischiando, ma dobbiamo continuare per l’ultima partita. Zaniolo oggi era infortunato, vedremo per la prossima partita di campionato, poi penseremo a Tirana”.

Previous articleSerie A – La Roma pareggia in casa contro il Venezia
Next articleMotoGP, GP Francia 2022: risultati e classifica gara. Vince Enea Bastianini, out Francesco Bagnaia