Home Esclusiva Mario Stagliano: “C’è un accanimento mediatico verso Zaniolo. Che cosa rischia? Al...

Mario Stagliano: “C’è un accanimento mediatico verso Zaniolo. Che cosa rischia? Al massimo, una multa”

138
0

Mario Stagliano, avvocato ed esperto in diritto sportivo, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 durante la trasmissione Borderò. Queste le sue parole: 

A cosa va incontro la Roma dopo i festeggiamenti di giovedì? «C’è già un precedente sempre con il Milan qualche anno fa. C’è stata la violazione dell’articolo 4 e la Procura Federale ha provveduto al deferimento di tutti i tesserati che sono stati interessati da questi atteggiamenti. Si andrà incontro solo ad una sanzione pecuniaria che verrà patteggiata e il ricavato verrà devoluto ad attività di tipo sociale».

Ci sono casi in cui si può arrivare ad una squalifica? «La violazione dell’articolo 4 parte da una multa fino alla squalifica a vita. Probabilmente con Zaniolo si rischia di scrivere qualche precedente (ride ndr). Prima dell’ultima gara di campionato non gli hanno fischiato nessun fallo. Non mi meraviglierei se lui fosse punito in maniera diversa rispetto al portiere del Milan. Da quando si è fatto male è stato insultato da tutti e nessuna squadra è stata multata. C’è un accanimento mediatico nei suoi confronti».

E’ giusto che la Roma sia responsabile? «Assolutamente sì. La società ha organizzato l’evento ed è responsabile ma si tratta di cose goliardiche. Ci sono comportamenti più gravi. L’unico sistema per controllare i propri tesserati è questo di far scattare la responsabilità oggettiva. Si potrebbe inserire come clausola che se un tesserato porta danni economici al club ci potrebbero essere ritorsioni nei suoi confronti».

Previous articlePaolo Ciarravano (Sky Sport): “Bissouma è fortissimo, al centrocampo della Roma serve qualità”
Next articleNBA Finals, Boston conquista gara 1 contro Golden State (120-108) grazie a una clamorosa rimonta