Home Esclusiva Leonardo Menichini: “Pellegrini merita la 10. Zaniolo? Deve avere pazienza per tornare...

Leonardo Menichini: “Pellegrini merita la 10. Zaniolo? Deve avere pazienza per tornare a grandi livelli”

175
0

Leonardo Menichini, allenatore del Monterosi Tuscia ed ex calciatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 durante la trasmissione Borderò. Queste le sue parole:

Che campionato sarà per i giallorossi?
«La Roma non può ancora competere per lo scudetto. Deve investire molto per arrivare al livello di Milan, Juve e Inter. Ci sono tante differenza tra gli organici. La Roma dovrà lottare per la Champions con il Napoli insieme alla Lazio e all’Atalanta. La dea non avrà le coppe e sarà un fattore importante».

La conquista della Conference League è stata importante?
«La vittoria della Conference League è stata importante e ha portato entusiasmo soprattutto in un anno dove l’Italia non è andata ai mondiali. Tornare a vincere per la Roma è stato fondamentale, complimenti a Mourinho e ai Friedkin».

Pellegrini merita la maglia numero 10?
«Pellegrini merita la 10, è un grande giocatore e ha le qualità per prendere una maglia così pesante e importante».

Zaniolo, invece, merita la Roma?
«Zaniolo è un grande giocatore che ha avuto dei problemi fisici. L’impressione è che voglia tornare subito a spaccare il mondo, le qualità le ha ma ci vuole la pazienza per tornare a grandi livelli».

Che idea si è fatto sul mercato della Roma?
«La Roma ha un piano ben preciso. Non è facile costruire una squadra, i giocatori forti costano tanto. Ognuno di noi sarebbe in difficoltà nel costruire una squadra per vincere lo scudetto. Ci sono campionati stranieri con il quale non possiamo competere, in Inghilterra i calciatori vengono valutati 100 milioni di euro e i nostri club non se li possono permettere. Sarà importante valorizzare i settori giovanili, la Roma lo sta facendo con Zalewski, Bove e Felix».

REDAZIONE

Previous articleIacopo Mirabella: “Prima di un grande nome serve una cessione, potrebbe essere Zaniolo”
Next articleGiancarlo Dotto: “Mourinho sta mettendo pressione perché vuole vincere. La Roma non cederà a ricatti sul mercato”